(Cosa?)

          Non l’avevo mai vista più furiosa

          (Rosa?)

          No, l’ape, dentro un libro di mimosa

          (Insofferente?)

          Direi… Sì, delusa, non paziente

          (Che ha detto?)

          Mah… Diceva: "Maledetto l’apostrofo e l’aprosa!"

          (Impertinente!)

          (Cosa?)

                  

Annunci
Posta un commento o usa questo indirizzo per il trackback.

Commenti

  • arden  Il 20 febbraio 2005 alle 14:04

    Come sempre deliziosa.

  • utente anonimo  Il 20 febbraio 2005 alle 14:44

    Grazie.
    L’ape

  • cf05103025  Il 20 febbraio 2005 alle 18:08

    torna a fiorir la rosa
    che pur dianzi languia

  • cf05103025  Il 20 febbraio 2005 alle 20:12

    Una rosa
    è una rosa
    è una rosa

  • RobertoTossani  Il 21 febbraio 2005 alle 11:01

    Cyrano avrebbe riso fino a far gocciolare il proprio naso.
    (come?)
    A caso.

  • utente anonimo  Il 21 febbraio 2005 alle 18:02

    E con questo l’ape raggiunse l’apice

  • utente anonimo  Il 21 febbraio 2005 alle 21:38

    Per questo ringraziavo.
    L’ape.

  • matisse  Il 22 febbraio 2005 alle 08:37

    grazie arden,
    ape,
    gertrude,
    parini,
    grazie tossani,
    grazie bandini.

  • prufrock1962  Il 22 febbraio 2005 alle 10:11

    ti confesso, ho molti difetti, ma sono immune da quello dell’invidia, se non mi esistesse dentro un luogo dei testi e lì ogni tanto, raramente, lei, l’invidia, fa capolino. ora, quel bigliettino sulle rotaie di londra è proprio qualcosa che avrei voluto scrivere io.
    citavo beltrametti (credo da trattato nanetto)
    p.s. naturalmente mi riferisco al tuo post precedente.
    ciao

  • utente anonimo  Il 22 febbraio 2005 alle 14:35

    Un’aprosa
    è un’aprosa
    è un’aprosa

    (Chiosa: e mai non sia d’elusa!)

    Baci mat 🙂 Misery

  • utente anonimo  Il 22 febbraio 2005 alle 14:43

    Non sono immune dal sentimento dell’invidia, io, quel biglietto, avrei voluto riceverlo.
    L’ape

  • PlacidaSignora  Il 22 febbraio 2005 alle 14:48

    Vedo gialla questa prosa color mim’osa
    ;-*

  • matisse  Il 22 febbraio 2005 alle 17:03

    Come mai siete quasi tutti penzolanti a destra? 😐

    – prufrock, non ti basta aver scritto una delle frasi più belle che io abbia mai letto in un blog?
    “sapevamo del cattivo tempo perché quando tu taci piove e le domeniche in campagna quasi sempre non hanno parole”

    – Misery, tanti baci a te bella t’osa e all’ape e alla signora uno in più di qualc’osa 🙂

  • PlacidaSignora  Il 22 febbraio 2005 alle 17:05

    T’emo che l’ape si s’ia d’imenticata di c’hiudere un t’ag…

  • vera.stazioncina  Il 23 febbraio 2005 alle 17:28

    cosa?…ma l'”apresa” :-)))
    un sorriso
    veradafne

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: