Distrazioni:

    idea numero ventinove: eschatologie

   

     

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Commenti

  • Gupina  On 23 febbraio 2005 at 17:04

    potrebbe servirmi per prendere i miei pensieri e tenerli chiusi al sicuro!

  • matisse  On 23 febbraio 2005 at 17:10

    Ciao, Gupina. Sono contenta sia la prima cosa che hai pensato, prevedevo un: tu sei matta da legare 🙂

  • vera.stazioncina  On 23 febbraio 2005 at 17:27

    carina questa idea…esca…pesca…le idee…nellle scatole…:-))))
    un sorriso
    veradafne

  • cf10052015  On 23 febbraio 2005 at 17:33

    pare cartone robusto, adatto al trasporto di destini ultimi, di uomo et universo
    i tre scatolotti sorretti da ami o nonami?

  • cf05103025  On 23 febbraio 2005 at 22:56

    la causa ultima
    coincide con la prima
    per cui dalla scatolon primo
    penzolan scatolini ultimi
    magari atti
    a pescar pesci gatti
    o poveri coatti
    o mezzi matti

  • RobertoTossani  On 24 febbraio 2005 at 09:48

    Anfratti dei fatti, sfatte le fratte (fratto quattro: quatto quatto).

    Ok, va bene, smetto di bere.
    Ciao splendore.

  • utente anonimo  On 24 febbraio 2005 at 09:58

    Geniale maniera di tirare imballo gli imballi. [bandini]

  • prufrock1962  On 24 febbraio 2005 at 10:02

    ti confesso che questa distrazione è troppo complicata per me, troppi oggetti a rimandarsi ad altri che rimandano, ecc.
    mi stimola invece il titolo nella distrazione. ecco che le ammate/appese sanno di sottotitolo adescato, ma qui mi attorciglio. senza titoli di coda, io.
    mi hai fatto un complimento bellissimo, sotto. e mi mette sempre a disagio arrossire da solo 🙂
    ciao

  • utente anonimo  On 24 febbraio 2005 at 17:54

    Matisse, ma-tisse. Ciao:)

  • PlacidaSignora  On 24 febbraio 2005 at 18:34

    Un posto dove tenere appese in ordine le idee…ne avrei proprio bisogno. ;-)*

  • utente anonimo  On 24 febbraio 2005 at 19:47

    ho pensato subito alle rotture
    le rotture di eschatologie
    🙂
    didì

  • matisse  On 24 febbraio 2005 at 19:52

    Vi leggo, eh, lo giuro! E’ che non so cosa rispondere ad ognuno di voi. Questo è un saluto e questo un grazie collettivo.
    Poi se l’anonimo si disanonimizza, saluto anche lui 🙂

  • arden  On 25 febbraio 2005 at 11:18

    Scatole e scatolami.
    Trappole per rompiscatole.

  • jellona  On 28 febbraio 2005 at 12:05

    Inscatolati ci componiamo; gloria alle sardine!

  • zop  On 1 marzo 2005 at 19:15

    bello! un peschereccio in scatola che pesca pesci in scatola!

  • mumita  On 1 marzo 2005 at 23:22

    Carino il blog…direi cool…(è una parola che va così di moda!)
    A parte gli scherzi mi piace è originale..
    ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: