Alfabetizzazioni:

   

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Commenti

  • prufrock1962  On 11 dicembre 2006 at 10:51

    eppoi occorre quel “sole che illumina la luce” 🙂
    ciao

  • prufrock1962  On 11 dicembre 2006 at 10:51

    eppoi occorre quel “sole che illumina la luce” 🙂
    ciao

  • SENZAQUALITA  On 11 dicembre 2006 at 12:12

    epperò..non lasciarlo troppo al sole, quel bucato

  • SENZAQUALITA  On 11 dicembre 2006 at 12:12

    epperò..non lasciarlo troppo al sole, quel bucato

  • zop  On 11 dicembre 2006 at 16:00

    hey ma questo post è bucato!

  • matisse  On 11 dicembre 2006 at 16:02

    Bella citazione, prufrock, grazie 🙂

    Ci provo, alla velocità della luce, gabryella (è tua quell’elaborazione? Mi piace molto 🙂

  • matisse  On 11 dicembre 2006 at 16:02

    Bella citazione, prufrock, grazie 🙂

    Ci provo, alla velocità della luce, gabryella (è tua quell’elaborazione? Mi piace molto 🙂

  • matisse  On 11 dicembre 2006 at 16:06

    Zop, mi piace rammendare o rammentare? (non ricordo… 🙂

  • matisse  On 11 dicembre 2006 at 16:06

    Zop, mi piace rammendare o rammentare? (non ricordo… 🙂

  • metallicafisica  On 11 dicembre 2006 at 19:08

    le è caduta una R… lei è apprensiva, lo ammetta:)

  • matisse  On 11 dicembre 2006 at 19:18

    Lo confesso, tanto che a volte, nello stirare le parole, ci metto anche l’appretto 🙂

  • MariaStrofa  On 11 dicembre 2006 at 20:36

    App(r)endere e (stendere): questo bi doppio senso (un doppio senso doppio è un quadrisenso?) l’ho capito alla terza visione: bucato gnoseologico.

  • cf05103025  On 11 dicembre 2006 at 23:40

    dietro al velame delle parole
    e delle mollette
    c’è un cuor a fette

    Marius

  • cf05103025  On 11 dicembre 2006 at 23:40

    dietro al velame delle parole
    e delle mollette
    c’è un cuor a fette

    Marius

  • matisse  On 12 dicembre 2006 at 08:58

    Sì, Maria, come quattro caviglie fanno una quadriglia 🙂 (ops, scappata la faccina, scusa 🙂

    Può essere, Mario, ne parleremo, ora devo aff(r)ettarmi, corro a lavorare.

  • matisse  On 12 dicembre 2006 at 08:58

    Sì, Maria, come quattro caviglie fanno una quadriglia 🙂 (ops, scappata la faccina, scusa 🙂

    Può essere, Mario, ne parleremo, ora devo aff(r)ettarmi, corro a lavorare.

  • didolasplendida  On 12 dicembre 2006 at 11:16

    Signò e statevi attenta quando stendete che nel mio balcone trovo di tutto, le r, le prrrrr, le tshirt, i przm, e anche qualche molletta, fossero di plastica, tutte di legno!
    (dido che ha il balcone proprio sotto il tuo)

  • didolasplendida  On 12 dicembre 2006 at 11:16

    Signò e statevi attenta quando stendete che nel mio balcone trovo di tutto, le r, le prrrrr, le tshirt, i przm, e anche qualche molletta, fossero di plastica, tutte di legno!
    (dido che ha il balcone proprio sotto il tuo)

  • Epimenideblog  On 12 dicembre 2006 at 14:23

    Tiro e ammiro.

  • utente anonimo  On 13 dicembre 2006 at 17:23

    magnifica!

    gugl

  • utente anonimo  On 13 dicembre 2006 at 17:23

    magnifica!

    gugl

  • matisse  On 14 dicembre 2006 at 08:39

    (dling dlong) AVVISO:

    I signori commentatori sono pregati di recarsi alla pagina:

    http://www.tellusfolio.it/

    e di cercarsi 🙂

    Grazie gugl e grazie anche per averci nominati tutti.
    (niente bacione perché sono a casa con lalalaringite acuta 😐 )

  • matisse  On 14 dicembre 2006 at 08:39

    (dling dlong) AVVISO:

    I signori commentatori sono pregati di recarsi alla pagina:

    http://www.tellusfolio.it/

    e di cercarsi 🙂

    Grazie gugl e grazie anche per averci nominati tutti.
    (niente bacione perché sono a casa con lalalaringite acuta 😐 )

  • metallicafisica  On 14 dicembre 2006 at 12:59

    dling dlon (metallic sound)

    andai, mi cercai ma non mi trovai… Persa mi fui?

    Guarisci!*

  • metallicafisica  On 14 dicembre 2006 at 12:59

    dling dlon (metallic sound)

    andai, mi cercai ma non mi trovai… Persa mi fui?

    Guarisci!*

  • matisse  On 14 dicembre 2006 at 16:00

    ‘spetta… ecco! Sei (siete)(siamo)(gens una sumus) nelle righe 13, 14 e 15 della recensione dal titolo Poesia&blog: Stefano Guglielmin: due blogger solisti.
    http://www.tellusfolio.it/

    Uff, io non so mettere il link vivo, qui, nei messaggi, quello che poi cambia colore, ma magari tu sai copiare e incollare questa cosa lunga senza sbagliare 🙂

    http://www.tellusfolio.it/index.php?prec=%2Findex.php&cmd=v&id=2070

  • matisse  On 14 dicembre 2006 at 16:00

    ‘spetta… ecco! Sei (siete)(siamo)(gens una sumus) nelle righe 13, 14 e 15 della recensione dal titolo Poesia&blog: Stefano Guglielmin: due blogger solisti.
    http://www.tellusfolio.it/

    Uff, io non so mettere il link vivo, qui, nei messaggi, quello che poi cambia colore, ma magari tu sai copiare e incollare questa cosa lunga senza sbagliare 🙂

    http://www.tellusfolio.it/index.php?prec=%2Findex.php&cmd=v&id=2070

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: