Distrazioni fotografiche:

    idea numero otto

   

Annunci
Posta un commento o usa questo indirizzo per il trackback.

Commenti

  • Ninando  Il 27 febbraio 2007 alle 20:14

    come non inchinarsi davanti un fossile vivente in un’area semi industriale delle cascate del Niagara 🙂

  • FreeFlight  Il 28 febbraio 2007 alle 09:28

    e va bene risalire la corrente ma
    qui le sta per mordere il naso..

  • utente anonimo  Il 28 febbraio 2007 alle 14:05

    Bacio senz’amo.

    Bandini

  • all  Il 28 febbraio 2007 alle 14:27

    pesci rossi usciti di fossi
    volano al cuore della signore.
    indagano i mariti, scossi.

  • MIRELLADEPARIS  Il 28 febbraio 2007 alle 14:32

    Tu sì che mi capisci!

  • matisse  Il 28 febbraio 2007 alle 20:33

    Già, ninando, come sottrarsi a tale fantasia? 🙂

    Avrà un conto (corrente) da regolare, free? 🙂

    Grazie, Bandini, ricambio 😛

    A me il marito sembra solo un po’ attempato, all 🙂

    Ecco, dillo, mirella (sono solo 52 ore che aspetto 🙂

  • utente anonimo  Il 28 febbraio 2007 alle 23:37

    magia della risoluzione delle antiche foto, dal pro-fumo ancora acceso di cenere in tinta
    il coccio, appena saltato, in tinge di mistero un risolto bianco al nero di seppia

    ok 😐
    capito 😐
    vado a letto senza cena 😐
    (forse 🙂
    dademar

  • matisse  Il 1 marzo 2007 alle 13:20

    dademar, chi può credere che alle ventitré e trentasette non avevi ancora cenato? 🙂 Vuoi un coccio di vino? 🙂

  • matisse  Il 1 marzo 2007 alle 13:25

    Ringraziamenti in trasferta 🙂
    http://georgiamada.splinder.com/post/11168716

  • utente anonimo  Il 1 marzo 2007 alle 17:31

    Molto carino, bello il blog Giulia

  • cf05103025  Il 1 marzo 2007 alle 19:31
  • matisse  Il 1 marzo 2007 alle 19:58

    Ben arrivata, Giulia e buona sera, marius 🙂

  • didolasplendida  Il 1 marzo 2007 alle 21:24

    è una triglia di scoglio 🙂

  • tulipani  Il 2 marzo 2007 alle 09:50

    Hai fatto saltar il pesce al naso della signora. Ti rendi conto che questo farà saltar la mosca al naso al marito?

  • matisse  Il 2 marzo 2007 alle 16:43

    Una scogliola, dido? 🙂

    La mosca dal mento al naso, tulip? Mi sembra interessante 🙂

  • giarina  Il 2 marzo 2007 alle 18:03

    adesso lo bacia e diventa un principe

  • matisse  Il 4 marzo 2007 alle 21:02

    dovessi scegliere non lo chiamerei vittorio emanuele 🙂

  • oyrad  Il 5 marzo 2007 alle 18:56

    Lui la ama, ma lei lo slamerà ?

  • matisse  Il 5 marzo 2007 alle 19:07

    Solo quando lui sarà cotto a puntino 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: