Ricreazioni:

    D’après-moi: Enrico Baj

   

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Commenti

  • oyrad  On 18 aprile 2007 at 18:07

    Washing Bajsin ?

  • cf05103025  On 18 aprile 2007 at 19:06

    baj baj,
    mi guarda di brutto,
    però, dovrebbe tuffarsi a lato
    ché ha la barba sozza
    e puzza,
    poverino,
    ‘sto barboncino

    Marius

  • madeinfranca  On 18 aprile 2007 at 20:54

    calcare ? eBàj !
    pulito garantito…da
    Catherine De Vivonne
    Marquise De La Brosse.

    bisouspropres!

  • SENZAQUALITA  On 19 aprile 2007 at 07:28

    questo mi piace molto..lo scarico

  • tulipani  On 19 aprile 2007 at 08:09

    Bajocchi

  • utente anonimo  On 19 aprile 2007 at 09:00

    Quell’uomo amava CALCARE il pennello sulla tela.

  • matisse  On 19 aprile 2007 at 12:23

    Bdai! Ma è bellissimo quel titolo, oyrad 🙂

    Quella non è la barba, marius, è un torace villoso 🙂

    Guarda che meraviglia, franca, je l’adore, M’sieur Baj 🙂

    Passerà dal tubo a collo d’oca, geniale SQ? 🙂

    Tu lì p! Tu qui! E con un disegno!
    (Mi sono accorta dopo averli addentati che non erano fatti propriamente di biscotto 🙂

    Eh, Kar im, secondo me Calvino avrebbe dovuto inserire anche “il calcare” tra le sue lezioni americane 🙂

  • zop  On 19 aprile 2007 at 15:25

    bye bye dal du’ baj?

  • matisse  On 20 aprile 2007 at 17:58

    Du’ baj sembra un’imprecazione in milanese, ciao fratellino 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: