Ricreazioni:

    D’après-moi: Carl Spitzweg

   

Annunci
Posta un commento o usa questo indirizzo per il trackback.

Commenti

  • utente anonimo  Il 15 novembre 2007 alle 17:58

    bello 🙂
    variazioni esheriane su tema bidermeier…

  • utente anonimo  Il 15 novembre 2007 alle 18:48

    chi ..Spitza..liberstupidino
    besos

  • utente anonimo  Il 15 novembre 2007 alle 18:49

    chi spitza trova, mi mangio le parole, lbersciocchino, ma in questo periodo son perdonabile ve’?

  • matisse  Il 15 novembre 2007 alle 19:21

    Assolutamente, liber 🙂

  • didolasplendida  Il 15 novembre 2007 alle 21:22

    scalinatella longa longa longa

  • alog  Il 15 novembre 2007 alle 21:37

    (cmq da Carlo Viadellacima non c’era da aspettarsi altro disegno)

  • utente anonimo  Il 15 novembre 2007 alle 22:54

    tre è il numero perfetto,
    uno rimane fuor del quadretto

    Marius

  • utente anonimo  Il 16 novembre 2007 alle 13:19

    Così su 2 piedi dico che è un furbo di 3 cotte chi si fa in 4 pur di diventare bibliotecario.

  • utente anonimo  Il 16 novembre 2007 alle 16:26

    stairway to heaven!!
    ulrico

  • matisse  Il 16 novembre 2007 alle 18:54

    Per tre gradini, dido… 🙂

    Davvero, al, significa “via della cima?” Mi sembra bellissimo (posso dire che l’ho fatto apposta?)

    Mi piace andare fuori tema, marius

    Il totale è 9, karim, esattamente come il numero del tuo commento 🙂

    Un po’ lo invidi, vero, ulrico? 🙂

  • metallicafisica  Il 16 novembre 2007 alle 19:34

    Se lo mettevi nudo poteva dirsi un “Duchamp au contraire”.

  • aitan  Il 16 novembre 2007 alle 22:04

    suggestiva, sorprendente e ben realizzata (more solito)

    ((O.T. L’hai mai ricevuta la mia risposta su flickr a proposito dei ritratti in stile pop art?))

  • matisse  Il 17 novembre 2007 alle 08:33

    Fosse stato nudo, MF, il libro che trattiene sarebbe stato “La foglia di fico” di Emilio Fede, vedi che non era il caso? 😉

    Sì, aitan, ho anche risposto, grazie, evidentemente c’è qualche problema con le comunicazioni in flickr
    (nella risposta dicevo che il link che mi hai mandato rinviava di nuovo ai tuoi autoritratti e non alla spiegazione del metodo. Se hai tempo di rispiegarmi, io aspetto 🙂

  • utente anonimo  Il 17 novembre 2007 alle 18:02

    eh no, Emilio Fede no!:)

  • aitan  Il 17 novembre 2007 alle 18:44

    ((Sob! Ti rimetto qui i link da copincollare per le indicazioni sui pop-portrait : http://www.botulinux.net/wp/wp-gallery2.php/v/popart_portraits/ e -in inglese- http://www.family-portrait-artists.com/)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: