Distrazioni:

    idea numero 87

   

Annunci
Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Commenti

  • utente anonimo  On 8 febbraio 2008 at 18:10

    Zollette
    lozzette,
    scambiate
    per tasti,
    per muta
    lezione o
    permutazione
    compongon
    romanzi
    con facili
    avanzi.
    Per quanto
    sia lisa
    la chiusa,
    se è rosa,
    riman
    zuccherosa.

    M.

  • birambai  On 8 febbraio 2008 at 18:27

    sweetasti

    bellissima.

  • unovalelaltro  On 9 febbraio 2008 at 18:00

    q-u-a-n-t-e-
    z-o-l-l-e-t-t-e-?
    q-a-u-a-t-t-r-o-
    g-r-a-z-i-e-!

  • akio  On 9 febbraio 2008 at 19:55

    geniale!

  • Epimenideblog  On 9 febbraio 2008 at 20:10

    Parole dolci.

  • alog  On 9 febbraio 2008 at 21:14

    good taste for dialphabetic

  • matisse  On 10 febbraio 2008 at 18:56

    per M.

    “Per quanto
    sia lisa
    la chiusa,
    se è rosa,
    riman
    zuccherosa.”

    Se chiosa è la rosa
    lei posa nell’atrio di casa
    un velo da sposa
    che chiuda alle spalle la prosa
    Indossa lo scialle, protesa
    su 4 zollette, le pesa,
    le iscrive nel tè-sto un po’ presa –

    (però arriverò, Matteo, il tuo libro di poesie è davvero bello, prima o poi ti dirò 🙂

  • matisse  On 10 febbraio 2008 at 19:04

    Grazie birambai, grazie akio e grazie epimenide, siete invitati per colazione.

    q-a-u-a-t-t-r-o
    s-o-n
    o-t-t-o, uno, sicuro che non siano troppe? 🙂

    Perfetto, al 🙂

  • modalogia  On 10 febbraio 2008 at 21:08

    pausa pc? sempre!

  • utente anonimo  On 11 febbraio 2008 at 09:31

    è colpa dello zucchero che si è inflato tra i tasti
    sgrunt!

  • utente anonimo  On 11 febbraio 2008 at 10:47

    Con i tasti di zucchero si scrivono le e-miel.

  • cybbolo  On 11 febbraio 2008 at 11:05

    questa genialata mi ricorda un’opera di sorayama.
    nel suo disegno i tasti della tastiera sono un grappolo d’uva.

  • blogexperiment2  On 11 febbraio 2008 at 15:21

    blog geniale. complimenti.

  • matisse  On 11 febbraio 2008 at 19:20

    Dunque ricreazione, modalogia

    Usa un file interdentale, sgrunt 🙂

    L’une de miel, mais l’autre, karim?…

    Vado subito a cercare sorayama, cybbolo

    Grazie, blogexperiment2 e benvenuto/i 🙂

  • unovalelaltro  On 12 febbraio 2008 at 09:30

    a-h-a-h-a-h-a-h

  • cf05103025  On 12 febbraio 2008 at 19:40

    o dolci tasti,
    o languide carezze,
    nel digitar d’amor
    provo l’ebbrezze

    Mario Cavaradossi

  • metallicafisica  On 12 febbraio 2008 at 20:02

    Musica dolce per tastiera
    😉

  • utente anonimo  On 13 febbraio 2008 at 14:25

    Aprire il file. Aggiungere zucchero (ricetta per lo zucchero “filato”)

    Bandini
    (Mi inchino a karymaied)

  • matisse  On 13 febbraio 2008 at 18:12

    Toh, pensavo che l’ora fosse fuggita, marius, e invece, guarda te… 🙂

    (Fosse stata per testiera, MF, sarebbe musica da camera)

    (Non lo dica a me che ho un’inchinazione per entrambi, signor Bandini)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: