Per Zop, fuori concorso: Vite da precari

   

Annunci
Posta un commento o usa questo indirizzo per il trackback.

Commenti

  • morenafanti  Il 13 gennaio 2010 alle 10:51

    bella. la posso prendere in prestito per un post in cui ricordo a tutti di leggersi i racconti precari?

  • matisse  Il 13 gennaio 2010 alle 12:00

    Certo che puoi, morena. Benvenuta

  • zop  Il 13 gennaio 2010 alle 12:39

    roba da chiodi queste vite!

  • utente anonimo  Il 13 gennaio 2010 alle 19:59

    Ci vorrebbe un vero e proprio Giro di Vite. Sono giorni in cui la sicurezza è un fantasma.

  • matisse  Il 17 gennaio 2010 alle 09:26

    Chiedo scusa per il ritardo: ho corretto 625 verifiche (una media di 25 alunni per classe per 5 classi, una verifica per ogni obiettivo, che sono 5, dunque 125 prove per 5). Ora devo preparare le medie del primo quadrimestre: 18 voti per alunno da addizionare e dividere fanno esattamente 1.000 valutazioni che sogno anche di notte come i fantasmi di karim. Poi devo trascrivere i risultati sulle schede ministeriali, riportarli su un foglio excel da consegnare in segreteria, predisporre grafici che mostrino l’andamento di ogni classe per ogni obiettivo. Confrontarli tra loro e capire come cancellare, alla fine, tutti questi numeri dai miei (rari)neuroni sfiniti 🙂

  • utente anonimo  Il 18 gennaio 2010 alle 20:30

    che poi i numeri neache contano….
    besos….

  • matisse  Il 20 gennaio 2010 alle 17:31

    Ecco, dillo alla mia ministra, liber… 😐
    (ciao 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: