Distrazioni:

    idea numero 72

       

Annunci
Posta un commento o usa questo indirizzo per il trackback.

Commenti

  • madeinfranca  Il 19 febbraio 2007 alle 13:39

    Chez Berthe…fils et boutons !

    bisousbrico(u)leurs!

  • Epimenideblog  Il 19 febbraio 2007 alle 14:32

    ll signor Rossi, la signora Rosa, il signor Bianchi, e poi Bruno, Viola, la zia Bianca….

  • unovalelaltro  Il 19 febbraio 2007 alle 14:52

    i doppi cognomi non li hai previsti
    la signora bianchi in rossi

  • utente anonimo  Il 19 febbraio 2007 alle 15:24

    Quando leggo sui giornali “uomo di colore” mi sono sempre chiesto dove mai fossero e dove abitassero, tutti questi uomini colorati. Ora lo so 🙂

    Bandini

  • zop  Il 19 febbraio 2007 alle 15:41

    uuuu un citofono colorato per analafabeti!!! bellissimo! provo a citofonare a Rosa, allora driiin drrriiiinnn

  • matisse  Il 19 febbraio 2007 alle 17:24

    (se la Celeste non risponde al citofono è perché sta partendo, rientra tra due giorni, baci 🙂

  • cf05103025  Il 19 febbraio 2007 alle 18:40

    Per ovvia, ma colpevole dimenticanza,
    non vi è il colore Bianco(mario),
    del che mi offendo mortalmente,
    ed essendo narcisissimo nonché violento,
    mi vendicherò in maniera plateale, orca….
    Mariusvendicator

  • Giocatore  Il 19 febbraio 2007 alle 18:53

    Citofono citeriore,
    dittofono a colori,
    corre veloce, e non dal basso,
    il suono buono,
    il tuono/nuoto,
    tonante, tono su tono.

    Ci sono.

  • tulipani  Il 19 febbraio 2007 alle 20:39

    Eh… *sospiro*… quando ho firmato per il citofono wireless non avevo nessuna idea di cosa mi sarei persa…

  • cf05103025  Il 19 febbraio 2007 alle 23:21
  • PlacidaSignora  Il 20 febbraio 2007 alle 11:24

    Un condominio di pettegoli, che cuciono (e tagliano) tutto il giorno?
    ;-*

  • MIRELLADEPARIS  Il 20 febbraio 2007 alle 16:12

    Sì Placida, dei veri attaccabottoni, come si dice dalle mie parti.

  • SENZAQUALITA  Il 21 febbraio 2007 alle 12:25

    ebbe’, non è forse finito, il carnevale? su su..da oggi, tutti in viola

  • Visioneonirica  Il 21 febbraio 2007 alle 16:32

    Con quale criterio il condomino può scegliere il proprio colore distintivo? La scelta è fatta per millesimali?

  • matisse  Il 21 febbraio 2007 alle 16:42

    @ Rino Gaetano ha scritto anche: “aida… ” 🙂 bisous, made!

    @ E tutti gli abitanti della città di Bordeaux, epimenide

    @ unovalelaltro, la signora Bianchi in Rossi non dà origine ad un cognome, ma ad un nome: Rosa 🙂

    @ Sarebbe interessante, signor Bandini, attribuire un colore ad ogni blogger, secondo me lei è un bianco perla.

    @ gli analafabeti, fratellino enologo, anelano o inalano? 🙂

    @ Il Bianco è proprio sopra il celeste, marius (secondo piano a sinistra) (ma col nuovo video citofono mi sembra più “chiaro”)

    @ E’ molto bella, Matteo, perché nell’inserirla nel tuo post hai tolto l’attestazione finale?

    @ Uff, tulip, hai messo un citofono senza fili?? 😐

    @ Mitì, per un attimo avevo letto: “che cuociono…” Sarebbe stato un colpo (al piano) basso 🙂

    @ Mirella, ma le riconosci le tue parti nelle fotografie che metto in chouetpomme? (poi dimmi)

    @Anche l’inquilino Gregoriano, SQ?

  • matisse  Il 21 febbraio 2007 alle 16:51

    Non saprei, visioneonirica, la lunghezza dei colori è la stessa per tutti. Si terrà conto della fibra e del carattere di ciascun inquilino? Di chi ti dà spago e di chi invece è filato? Di chi prepara cotolette dipanate e di chi trema per lo spaghetto? Ciao, benvenuta 🙂

  • FreeFlight  Il 22 febbraio 2007 alle 05:08

    vorrei abitare in un palazzo del genere
    per i suoi colori
    non per attaccar spago chè sono un’orsa

  • all  Il 22 febbraio 2007 alle 10:42

    a guardar bene, uno strumento musicale. corde, pulsanti, una cassa acustica… qualcosa a metà tra un strumento a fiato e uno a corda, un po’ fisarmonica un po’ ghironda. il citofono cromatico

  • all  Il 22 febbraio 2007 alle 10:42

    (o)

  • matisse  Il 22 febbraio 2007 alle 11:23

    Benvenuta, Free, per il modico affitto (rigorosamente in nero) puoi rivolgerti all’Amministratore Legale del condominio (da me appena nominato a sua insaputa 🙂 Passa però tra qualche minuto perché adesso è intento a regolare la soneria dei citofoni 🙂
    === (o)
    === (o)
    === (o)
    === (o)

  • all  Il 22 febbraio 2007 alle 12:17

    ((o)) rosso antimo
    ((o)) bianco mario
    ((o)) fuxia patrussia ved. stroppiani
    ((o)) turchese sofia
    ((o)) verde ballata
    ((o)) marrone di schiena bruciata ermenegildo detto ciro
    ((o)) nero horror film prod. ltd.
    ((o)) blu luana

    (chi si occupa ora di tutti questi suoni?)

  • matisse  Il 22 febbraio 2007 alle 12:52

    (ho come l’impressione che tu li stia coltivando 🙂 (come fai ad avere un libro che non hai?! 🙂

  • all  Il 22 febbraio 2007 alle 13:21

    (il libro io ce l’ho, era nel menu di qualche giorno fa) (e se ci pensi, i citofoni cromatici fanno versi da uccelli rari)

  • matisse  Il 22 febbraio 2007 alle 13:36

    (ricordo il menu e ricordo d’essermi chiesta quale altro libro dalla copertina bianca tu avessi acquistato – pensavo ad un Einaudi poesia – E’ incredibile, come hai fatto? 🙂

  • didolasplendida  Il 22 febbraio 2007 alle 13:59

    per me bussate a quella nuance rosa

  • matisse  Il 22 febbraio 2007 alle 16:11

    Bussate? Il citofono non funziona più? (Dev’essere colpa dell’amministratore dei suoni!) 🙂

  • utente anonimo  Il 23 febbraio 2007 alle 00:30

    sei andata a infilarti proprio in un condominio discreto, non gli si scuce nulla.

  • didolasplendida  Il 23 febbraio 2007 alle 13:10

    sto nell’abbaino, un appartamentino ricavato, non hanno previsto citofono ma sto più vicino alle nuvole 🙂
    (noi lo bussiamo, suoniamo il citofono e voi?) 🙂

  • matisse  Il 23 febbraio 2007 alle 18:09

    Eppure emiglia si può attaccar bottone 🙂

    Noi, dido, se bussiamo il citofono, rischiamo di fargli vedere le stelle 🙂

  • utente anonimo  Il 5 marzo 2007 alle 11:53

    un cucifono???

    Enrica

  • matisse  Il 5 marzo 2007 alle 19:10

    Non saprei, nonostante si sappia che in cucina me la cavo egregiamente 😛

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: